IL PROCESSO DI LAVORAZIONE

vigneti dell’azienda, ubicati in zone collinari, e ben esposti al sole, sono circondati da uliveti e frutteti, che con le loro componenti contribuiscono ad arricchire le uve, conferendo ai nostri vini profumi e aromi persistenti e caratteristici del luogo.

I vini Greco di Bianco e Mantonico sono ottenuti esclusivamente dalle uve provenienti dai nostri vigneti; i sesti di impianto, le forme di allevamento ed i sistemi di potatura sono quelli generalmente usati, finalizzati a non modificare le caratteristiche delle uve e del vino.

La coltivazione delle viti è basata su antichi princìpi di alta qualità: terreni con giacitura in piano, esposti a mezzogiorno con filari estesi, tutti raccolti in una ristretta piana di terreno ricco di oligoelementi e con buon tenore di sostanza organica.
Le peculiari caratteristiche pedoclimatiche (terreni calcarei, argillosi bianchi) e la secolare tradizione colturale del vitigno regalano a quest’area vinicola uva rara per quantità ed alta qualità, ideale per la produzione di vini strutturati, alcolici e di forte carattere.
La vinificazione segue la tradizione abbinata alla più moderna tecnologia produttiva, per avvalorare al meglio tutte le caratteristiche dei vini Greco di Bianco e Mantonico e mantenerle nel tempo.

Le operazioni di vinificazione, ivi compreso l’invecchiamento obbligatorio, sono effettuate all’interno della nostra azienda; le uve destinate alla vinificazione prima dell’appassimento devono essere integre e assicurare una gradazione alcoolica minima naturale di 14° per il Greco di Bianco Dop (DPR 18/6/1980, G.U. N. 340 del 12/12/1980) e di 13° per il Mantonico Igp Locride.

Il periodo di maturazione delle uve va da metà settembre a metà ottobre.

Le uve raccolte vengono poste su graticci al sole, subendo un appassimento che può determinare, in relazione al contenuto in zuccheri, una riduzione di peso nelle uve fino al 50%.

È, quindi, necessario diraspare le uve e sottoporle a pigiatura e torchiatura soffice.
Il vino in seguito ottenuto viene imbottigliato dopo 2 anni circa.